Partita!

Ok sono distrutta, i muscoli delle mie gambe non rispondono più!! Ma devo tenere duro, devo resistere! Ieri ho fatto due ore di palestra (un’ora di fat-burning e un’ora di zumba), mentre stamattina ho corso un’oretta, appena sveglia e a stomaco vuoto (dicono che così si bruciano prima i grassi).
Ormai sto diventando anche la specialista del mangiare light con gusto: la mia colazione di oggi è stata rappresentata da 250gr di yogurt alla vaniglia con immersi 125gr di mirtilli…un pieno di zuccheri, calcio e vitamine a ridotto contenuto calorico e di grassi!
L’altro ieri ho addirittura scritto uno schema, cercando però di farlo abbastanza impulsivamente, lasciando scorrere i miei pensieri liberamente, partendo dalla parola DEPRESSIONE e creando dei collegamenti; è stato un esercizio positivo, sono emerse tante piccole parole che nell’insieme hanno dato un senso a molti stati d’animo che sto vivendo. Non è mai semplice affrontare se stessi in modo sincero; mi sto imponendo di farlo, senza colpevolizzarmi troppo sui difetti che ho…è molto importante per me, soprattutto in questo momento, concentrarmi sugli aspetti/fenomeni/persone positivi che mi coinvolgono.
Mi sto anche imponendo di lasciarmi andare e di cercare nuove esperienze, anche minime: per esempio, la settimana scorsa ho acquistato ed assaggiato, per la prima volta nella mia vita, il frutto del mango. Sembra una sciocchezza e, in effetti, lo è davvero, ma è anche una piccola cosa che mi ha aiutata a ricordarmi cosa significa sperimentare la vita, la novità, l’emozione dell’affrontare qualcosa che non si conosce e che può aggiungere un tassello tra le piacevoli esperienze della mia esistenza.
Così ieri sono andata per la prima volta in palestra la mattina, a questo corso che non conoscevo, dove ho incontrato persone nuove, con cui ho parlato e fatto amicizia.
E poi, al supermercato, mi sono lasciata trasportare dall’istinto e ho aiutato una signora cinese a portare uno dei due carrelli di spesa alla macchina, perchè in difficoltà a spingere entrambi a causa del carico e di una bimba di circa tre anni al seguito.
Ieri pomeriggio ho consegnato dei cv a mano presso delle aziende, e la novità è stata che l’ho fatto di giorno e citofonando, cosa che di solito non facevo, lasciandoli semplicemente nella cassetta della posta.
Infine, stamane sono andata a correre, cosa che odio fare di giorno perchè io divento paonazza sotto sforzo fisico e, quindi, chi mi incrocia mi fissa esterrefatto.
Chissenefrega.
Mi sono posta degli obiettivi e un programma per raggiungerli, non mi lascerò distogliere così facilmente dal perseguirli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...